Archivi tag: Summer Tag 2015

Perchè ho aperto un Blog

Standard

tag1[1]Ringrazio fulvialuna1 del Blog http://tuttolandia1.wordpress.com

e Redazione A.P        https://mtartbox.wordpress.com

per il gentile pensiero e rispondo volentieri all’amletica questione.

Un Blog è molto di più di una forma di comunicazione digitale: nel blog si aggirano le nostre anime” blogge” in cerca di un contatto con l’universo, le anime di chi ,come me, ha la passione della scrittura e della lettura e si affaccia in un mondo di stelline e di amici virtuali per comunicare la propria presenza , oltre ogni restrizione burocratica, oltre ogni ipocrisia spesso scontata nell’editoria tradizionale.

Ma il Blog è anche crescita nel confronto con le innumerevoli esperienze e forme di scrittura e di arte con cui si viene in contatto. Con il Blog si può immaginare molto di più di quanto ci sia concesso nella vita normale: è una zona personale tutta dedicata a coloro che a notte inoltrata, smettono gli abiti usuali e diventano gli autori che vorrebbero essere…

All’inizio, circa due anni fa, il mio editore mi consigliò di aprire un Blog per far conoscere i miei libri;  tra molte difficoltà tecniche e altrettante di tipo psicologico, ho iniziato questo percorso senza pormi una scadenza: a volte provo il desiderio di lasciare proprio per l’indeterminatezza e la vacuità di questa vasta navigazione dei miei pensieri tra gli infiniti e misteriosi pensieri della rete; spesso provo un senso di solitudine e di vuoto perchè molti di coloro che mi seguono e che seguo sembrano diluirsi in spazi e in tempi che non conosco. Ma ormai si è creata una certa dipendenza da questo incantesimo e sarebbe difficile tornare indietro…il Blog ti entra nel sangue e non puoi farne a meno!

Con affetto. Marisa

Nomino:

Gianni https://ilperdilibri.wordpress.com

Cose Nostre Blog https://cosenostreblog.wordpress.com

Giusy Lorenzini https://giusilorenzini.wordpress.com

Nico https://poesia&cultura.wordpress.com

Affy  https://afinebinario.wordpress.com

Antonio Tomarchio  https://antoniotomarchio.wordpress.com

lilasmile  http://lilasmile.wordpress.com

Simona  http://imieialtiebassi.wordpress.com

occhioni blu   https://occhioniblu.wordpress.com

VinVivendo   https://vinvivendo.wordpress.com

mariadallabona   http://www.mariadallabona.wordpress.com

Vittorio Tatti   https://ordineecaos.wordpress.com

cif  https://napolisotterranea.wordpress.com

Maurizio Ted  https://maurizioted.wordpress.com

Salvatore Leone  https://ssalvatoreleone.wordpress.com

E… BUON  BLOG A TUTTI !

 

 

 

 

 

Summer Tag 2015

Standard

image74[1]

Ricevo dal Blog” Se mi sfiori, sfiorisco”  http://semisfiorisfiorisco.wordpress.com  il  gradito Tag dedicato all’Estate.

Il Tag è stato ideato da http://iriseperiplo.wordpress.com.

Regole:

-Citare il blog che ha creato il Tag

-Ringraziare il Blog che vi ha nominati

-Inserire il logo del Tag

– Nominare e avvisare 5 Blog

-Raccontare le vostre preferenze estive ( cibo, gelato. abiti, calzature, … e per finire, citare la vostra canzone dell’Estate).

Ed eccomi a voi con il mio tempo d’Estate.

La parola chiave è LIBERTA’, quel sentimento di emozionante lunghezza delle giornate che non finiscono mai, in cui quasi tutto è permesso, quando l’idea di vacanza sposa quella di un ozio operoso verso se  stessi; quando finalmente si va al mare con qualche libro, il taccuino per la scrittura, e si vive stanchi, salati, abbronzati e dimentichi della vita pesante e abitudinaria dei lunghi e grigi mesi di lavoro.

Spogliarsi degli abiti, sentirsi più giovani e vivi, con qualche desiderio non chiaramente definito, con un senso d’attesa per qualcosa che forse non si realizzerà mai; sentirsi in parte nuovi e spavaldi nell’affrontare le fresche onde marine in cui si sta immersi nelle ore più calde; trascorrere pomeriggi interi in chiacchere, risate o  in interminabili  partite a carte con gli amici di una vita.

 Ma l’Estate è anche ricordo di una navicella diretta vero un’isoletta non lontana, delle canzoni cantate con l’accompagnamento di una chitarra suonata da un ragazzo dagli occhi più azzurri del cielo; qual era la canzone? Ma certo…”Sapore di sale”!

Il cibo non è il problema principale, proprio come quando si è innamorati e non si lascia niente al tempo…la vita scorre  in attività più interessanti e la tavola diventa un momento di simpatica condivisione al ristorante dello stabilimento balneare o in pineta con un simpatico fai da te.

Qui si indossa semplicemente  un pareo coloratissimo, zoccoletti con un po’ di tacco per slanciare la figura e alla sera abiti molto leggeri e comodi, perché al Sud il caldo e l’umidità raggiungono livelli insopportabili; né ci si preoccupa del trucco o dei capelli quasi perennemente bagnati e arricciati dal vento.

L’ abbronzatura è il risultato del tempo trascorso in spiaggia con adeguate protezioni, ma io la devo in massima parte al fatto di essere bruna, un tipo mediterraneo; ormai sapete quasi tutto di me, dai gusti letterari a quelli musicali, artistici e mi conoscete soprattutto attraverso le mie poesie e i post; è bello raccontare ad altri tanti aspetti della mia vita: sono costretta a riflettere sui momenti più lieti senza mai dimenticare che non è sempre la bella stagione, che verrà ancora l’inverno e alle gioie del momento si aggiungerà tanta nostalgia.

Le mie nomine:

-ladivinafamiglia

http://dallomoantonella.wordpress.com

-Nel mio cuore

http://tonym3.wordpress.com

-Affy

http://afinebinario.wordpress.com

-Laura

http://laurarosa3892.wordpress.com

-Al bordo della notte

http://faberex.wordpress.com

BUONA ESTATE !